Corsi disponibili

La figura professionale di “Progettista ed Installatore di impianti fotovoltaici” ha le competenze teoriche e tecniche necessarie per installare gli impianti fotovoltaici e curare la loro manutenzione. Il corso proposto mira alla formazione di un profilo professionale inteso come “Esperto” nel settore dell'installazione e manutenzione di pannelli fotovoltaici. Obiettivo del Corso è quello di curare la formazione degli allievi su tutti gli aspetti tecnici ed impiantistici riguardanti la tecnologia fotovoltaica e di fornire le competenze progettuali, tecniche e normative fondamentali per una corretta installazione e cura degli impianti fotovoltaici, al fine di renderli in grado di operare in modo indipendente e con successo nelle applicazioni delle tecnologie fotovoltaiche. Il Corso si propone, altresì, di informare e formare i partecipanti sulle applicazioni e potenzialità della tecnologia fotovoltaica.

Il frigorista è il professionista che si occupa del montaggio, delle riparazioni, dell'assistenza e della manutenzione degli impianti di refrigerazione e raffreddamento, utilizzati per la conservazione di generi alimentari. La professione del frigorista, noto anche come tecnico del freddo, sta diventando sempre più centrale nella progettazione del locale pubblico, vista l'offerta estremamente ampia di soluzioni e tecnologie della refrigerazione presenti oggi sul mercato. Oltre all'installazione e alla manutenzione degli impianti frigoriferi, i frigoristi oggi sono chiamati a collaborare da un lato con il cliente finale per fornire una consulenza adeguata sulle soluzioni tecnologiche della refrigerazione, dall'altro con le aziende produttrici per mettere a punto prodotti sempre più funzionali ed efficienti: le competenze e le conoscenze dei tecnici della refrigerazione devono quindi essere considerati un plus per le aziende che operano nel settore del freddo.

L'obiettivo del corso è quello di introdurre professionisti paesaggisti ad un approccio sostenibile nella progettazione degli spazi verdi, focalizzando sugli aspetti adattativi e mitiganti relativi alla scelta delle specie, e sul potenziamento di reti ecologiche.

L’obiettivo è fornire competenze di base in ambito informatico

Il corso illustra i concetti e le competenze essenziali relative alla navigazione web, all'efficace ricerca di informazioni, alla comunicazione online, alla gestione della e- mail, all'installazione e uso di strumenti di collaborazione online, come ad esempio applicazioni di produttività, calendari, interattività in ambito social, web meeting, ambienti di apprendimento e tecnologia mobile.

Questo corso online illustra i concetti e le competenze relative alla sicurezza informatica, un argomento di vasta portata, che tocca molti aspetti dell'attività individuale in ambito ICT. IT Security fornisce le competenze necessarie per identificare e trattare con la maggior parte delle minacce associate all'uso delle tecnologie informatiche, migliorando la capacità degli utenti di gestire in modo sicuro i propri dati ed i dati delle organizzazioni per cui lavorano.

Il corso richiede che il candidato dimostri la capacità di usare un programma di elaborazione testi per creare lettere e documenti.

Il corso richiede che il candidato utilizzi l’applicazione di elaborazione testi, per produrre documenti con caratteristiche avanzate.

Il corso richiede che il candidato comprenda il concetto di foglio elettronico e dimostri di sapere usare il programma di foglio elettronico per produrre dei risultati accurati.

Il corso richiede che il candidato utilizzi l’applicazione di foglio elettronico, per produrre fogli elettronici con caratteristiche avanzate.

Il corso richiede che il candidato dimostri competenza nell’utilizzo del software di presentazione.

Il corso richiede che il candidato sia in grado di comprendere la pianificazione della presentazione, le considerazioni nella realizzazione e usare il programma per produrre presentazioni di tipo avanzato.

Il corso definisce i concetti e le competenze fondamentali necessari all’utilizzo di un’applicazione di database.

Il corso richiede che il candidato comprenda i concetti chiave dei database e sia in grado di usare un’applicazione di database relazionale, per creare una struttura e un prodotto avanzato.

L'obiettivo del corso è formare l'allievo sul concetto di bidimensione e sulla logica di funzionamento del motore cad nonché nelle attività di modellazione e rendering così da ottenere soluzioni altamente professionali.

Il corso fornisce un livello avanzato, che ha come obiettivo definire i fondamenti per il disegno nelle tre dimensioni per tutti quei soggetti che richiedono una conoscenza di base del disegno CAD/CAM 3D CAD. Il candidato dovrà dimostrare la conoscenza nell’uso di alcune operazioni fondamentali per la creazione, manipolazione, modifica, visualizzazione e stampa di oggetti tridimensionali.

Il corso permetterà all'utente di eseguire delle operazioni complesse, tra cui: caricare modelli geometrici da un file in formato standard, impostare il sistema delle coordinate (ad esempio cartesiano, cilindrico, sferico), selezionare la parte di modello da lavorare ed impostare i parametri di lavorazione per ogni porzione di modello (ad esempio raggio dell'utensile, velocità  di spostamento) ovvero impostare i principali tipi di lavorazione generati da un sistema Artcam (incisione, taglio, svuotamento di superfici,modellazione di superfici, etc.). Alla fine del corso, il partecipante sarà capace di gestire autonomamente il programma Artcam, saprà utilizzarne tutte le funzionalità, riuscirà ad ottimizzare secondo logiche di efficienza ed efficacia il servizio di progettazione.

Imparare a programmare, non vuol dire solo imparare un linguaggio di programmazione, ma soprattutto acquisire la giusta forma mentis, orientata alla risoluzione dei problemi. Capire bene i concetti di fondo relativi alla programmazione permette poi di velocizzare l'apprendimento di qualsiasi linguaggio si decida di approfondire. Il corso si prefigge lo scopo di aiutare l'utente a acquisire una mentalità informatica in modo da consentirgli un approccio corretto al mondo della programmazione. Tale obiettivo viene raggiunto insegnando le principali strutture e tecniche di programmazione, con l'ausilio di esempi ed esercitazioni. Il corso, non basandosi su un particolare linguaggio, affronta argomenti propedeutici ed utili ad imparare a 'programmare bene' in un qualsiasi linguaggio di programmazione.

La potenza del linguaggio C, la sua flessibilità, l'ampia diffusione raggiunta e, quindi, la disponibilità di completi ambienti di sviluppo e di librerie di funzioni, ne fanno lo strumento ideale per lo sviluppo di applicazioni in tutti i più diffusi ambienti operativi (Ms-Dos, Windows, Unix/Linux, OS/2). D'altra parte la  sua  sintassi, a volte non lineare, e la difficoltà di alcune sue caratteristiche a basso livello (in particolare i puntatori) rendono non facile il suo apprendimento. Obiettivo del corso è far apprendere la sintassi del linguaggio e, soprattutto, far acquisire elementi di stile di programmazione in C, avvalendosi di esercitazioni pratiche di complessità crescente.

Il C++ è, praticamente, un'estensione del linguaggio C a cui aggiunge una serie di costrutti orientati alla programmazione ad oggetti. Per questo motivo permette di creare programmi più compatti, più leggibili e di semplice manutenzione, pur mantenendo una elevata efficienza del codice. Inoltre il C++ facilita la creazione di moduli riutilizzabili in più progetti. D'altra parte il suo apprendimento richiede un maggiore impegno e il suo utilizzo presenta maggiori difficoltà soprattutto nell'aspetto metodologico. Obiettivo del corso è non solo far apprendere la sintassi del linguaggio ma, soprattutto, far acquisire elementi di stile di programmazione ad oggetti, avvalendosi di esercitazioni pratiche di complessità crescente.

Java è attualmente il linguaggio multi-piattaforma/multisistema più utilizzato per applicazioni in Internet grazie alle sue caratteristiche di potenza, portabilità e flessibilità. Attraverso la programmazione degli Applet Java è possibile migliorare ed arricchire la funzionalità di un sito Web. Grazie alle Servlet è possibile programmare contenuti dinamici per il web anche lato server. Java è il linguaggio per eccellenza del presente e del futuro. Il corso ha come obiettivo quello di introdurre la programmazione a oggetti (OOP) e di fornire solide basi per lo sviluppo in Java. Può quindi essere considerato un valido punto di partenza per avvicinarsi al mondo della programmazione in Java ed object oriented

Il Corso nasce dalle specifiche esigenze dell’attuale mercato del lavoro, che richiede sempre più risorse umane in grado di utilizzare, integrare e comunicare con i programmi per il web design. Questa necessità è profondamente sentita anche da parte degli utenti finali, non propriamente professionisti, che intendono sviluppare in modo autonomo pagine web, contenuti multimediali e acquisire le conoscenze per il fotoritocco digitale.

La lingua inglese è di fatto diventata la lingua della tecnologia, del lavoro e delle relazioni internazionali. Avere una buona conoscenza della lingua inglese significa avere una carta in più per l'inserimento nel mondo del lavoro e per costruire una professionalità più ampia. Obiettivo del corso è quello di trasmettere ai partecipanti una conoscenza di base della lingua inglese. Il corso mette i partecipanti in grado di scrivere e conversare, in modo elementare, in lingua inglese.

La lingua inglese è di fatto diventata la lingua della tecnologia, del lavoro e delle relazioni internazionali. Avere una buona conoscenza della lingua inglese significa avere una carta in più per l'inserimento nel mondo del lavoro e per costruire una professionalità più ampia. Obiettivo del corso è quello di trasmettere ai partecipanti una conoscenza intermedia della lingua inglese. Il corso mette i partecipanti in grado di scrivere e conversare, in modo elementare, in lingua inglese.

La lingua inglese è di fatto diventata la lingua della tecnologia, del lavoro e delle relazioni internazionali. Avere una buona conoscenza della lingua inglese significa avere una carta in più per l'inserimento nel mondo del lavoro e per costruire una professionalità più ampia. Obiettivo del corso è quello di trasmettere ai partecipanti una conoscenza avanzata della lingua inglese. Il corso mette i partecipanti in grado di scrivere e conversare, in modo elementare, in lingua inglese.

A  differenza  di  un  semplice,  ma  pur  importante,  corso  di  lingua  Inglese  di  livello avanzato, che prepara solo ad essere egregi traduttori, il presente percorso formativo ha l’obiettivo di formare una figura completa e autosufficiente, in grado di interagire fin  da  subito  in  maniera  costruttiva  con  la  realtà  aziendale  in  cui  va  ad  inserirsi.  Il programma  didattico  sarà  quindi  composto  da  2  Aree  Tematiche  complementari, concernenti la Formazione Linguistica e la Formazione amministrativo-commerciale. Attraverso i moduli di Business English, si garantirà la padronanza della lingua anche in situazioni complesse, con l'acquisizione del vocabolario e delle abilità comunicative necessarie  nelle  situazioni  tipiche  dell'azienda  con  rapporti  internazionali.  Per  la formazione amministrativo-commerciale, mantenendo un taglio nettamente pratico e operativo, si tratteranno invece argomenti fondamentali per la gestione di rapporti con l’estero: saranno approfondite le tematiche di import-export di prodotti e di relazioni e marketing dei servizi, con case studies su differenti tipologie di aziende, con focus sui settori del commercio e del turismo.

Il corso ha come obiettivo primario lo sviluppo delle competenze linguistiche necessarie a gestire situazioni di lavoro in ogni contesto commerciale, aziendale e professionale di tipo internazionale. I partecipanti acquisiranno la terminologia adeguata a gestire clienti e fornitori stranieri sia per le trattative commerciali che per  la parte contrattualistica. I partecipanti svilupperanno le seguenti competenze linguistiche: comprensione (listening) ed espressione (speaking) in lingua inglese con acquisizione di terminologia specifica per gestire presentazioni e visite aziendali, riunioni e trattative telefoniche; competenze sintattiche e lessicali (reading e writing) per gestire la documentazione tecnica-aziendale-contrattuale per l’esportazione attraverso tutti i mezzi di comunicazione (email, fax, lettere).

Il corso si propone di fornire ai partecipanti una buona professionalità nel settore del visual merchandising e le competenze necessarie per la realizzazione di uno spazio espositivo che, come mezzo comunicativo più vicino al consumatore, rappresenta il reale punto di contatto tra cliente ed azienda.

Fornire gli elementi chiave per massimizzare l’efficacia della comunicazione fra persone. Si tratta del corso base in cui vengono introdotti e forniti i primi strumenti per comprendere i meccanismi di funzionamento della comunicazione interpersonale. I partecipanti potranno fin da subito minimizzare fraintendimenti, incomprensioni, piccoli e grandi equivoci che derivano dal commettere inconsciamente “errori” comunicativi.

Sapere come relazionarsi con gli altri, con la famiglia, gli amici, con la gente che ci circonda ogni giorno della nostra esistenza o che tipo di comunicazione utilizzare per risultare agli occhi di un potenziale datore di lavoro più interessanti e appetibili rispetto ad un nostro concorrente, che tipo di interazioni sviluppare con i propri colleghi, con il proprio dirigente, con i possibili clienti, sono la chiave per ottenere risultati positivi e vincenti sia nel crearsi una importante possibilità in più nell’ ambito lavorativo sia un miglioramento nella gestione della propria vita a livello personale. Nella realtà lavorativa odierna saper comunicare in maniera efficace significa possedere una spendibilità maggiore nell’entrata nel mondo del lavoro e nella crescita professionale rendendosi più competitivi. Tale possibilità è presentata e offerta in questo corso di alta formazione mediante argomenti esposti, spiegati e sviluppati nei moduli sulle tecniche di comunicazione, di comunicazione efficace, di self-marketing (cioè nel marketing di noi stessi), tecniche di vendita, sullo sviluppo e potenziamento delle competenze trasversali quali leadership, team-work, gestione dello stress, autostima, capacità decisionale, problem solving, gestione del tempo, flessibilità, proattività, orientamento al cliente, tutte capacità queste che qualunque datore di lavoro o azienda ricerca oggi più che un curriculum “impeccabile”.

Le teorie e gli argomenti verranno condotti seguendo una metodologia valida resa semplice e comprensibile agli studenti, discutendo e argomentando speculazioni accademiche ma anche situazioni reali non solo attraverso la mera spiegazione e discussione teorica ma anche e soprattutto sviluppando delle simulazioni, dei role- playing delle esercitazioni personali e di gruppo e degli esempi concreti e continui che possano avvicinare la prassi alla dottrina e rendere comprensibile il perché tali teorie possano tornare utili nella vita reale e in quella lavorativa. I concetti espressi nel corso seguiranno un programma preciso che illustri la validità, la fattibilità e la eventuale confutabilità portando in ogni momento i discenti ad una discussione razionale, organizzata e paritaria che miri ad una reale interiorizzazione delle idee e delle teorie alla base della disciplina. Obiettivo del corso, oltre che di far interiorizzare le più efficaci tecniche comunicative migliorando le proprie doti comunicative, le capacità di decodificare i flussi comunicativi ed analizzare i messaggi in entrata ed in uscita presenti nella società, nonché di comprendere le dinamiche di gruppo sia nella vita personale che in un team di lavoro e la possibilità di gestirle nel modo più produttivo, filtrando correttamente i feed-back che da esso si dipanano, sarà quello di valorizzare le capacità personali e sviluppare delle capacità possedute ma non utilizzate, lavorare sui punti di forza e soprattutto sulle aree di miglioramento, identificando aspettative e bisogni professionali.


Il corso fornisce gli strumenti e le tecniche di negoziazione essenziali per chi vuole iniziare un percorso professionale in area vendite e avere successo nell’area sviluppo commerciale in generale. Al termine del corso i partecipanti saranno in grado di condurre e chiudere una trattativa commerciale gestendo tutte le fasi del processo di vendita, acquisire e applicare metodi efficaci per l’approccio al cliente e per focalizzarsi sui suoi reali bisogni, migliorare le capacità persuasive e negoziali nelle trattative commerciali.

Il corso base tratta la tecnica di vendita in generale. Il corso avanzato è invece particolarmente incentrato sulle fasi conclusive della tecnica di vendita, in modo specifico la fase di “chiusura” e di “gestione delle obiezioni”. Alcuni venditori riescono a creare e gestire trattative di vendita piuttosto efficaci, ma tendono a risultare più deboli nelle delicate fasi finali della vendita. La gestione delle fasi conclusive della vendita rappresenta un punto di debolezza comune a molti venditori.

Social media communication, viral marketing, brand reputation, mobile marketing, sono parole chiave con le quali i professionisti della comunicazione hanno a che fare in una fase di evoluzione rapida e travolgente del modo di raccontare l’azienda e i prodotti. Saper creare contenuti funzionali e funzionanti per il web e per i social network e riuscire a comunicare la propria azienda e - perchè no? - se stessi in modo efficace e fruibile dai diversi segmenti di clientela e di utenza diventa la sfida per ogni professionista del marketing.

Il  corso  rappresenta  il  percorso  di  formazione  ai  sensi  dell'art  37  comma  2  del  Dlgs 81/08  e disciplinato  nei contenuti dall'Accordo  Stato Regioni in vigore dal 26/01/12 per  tutti  i  lavoratori  impiegati  in   azienda.  La  formazione,  secondo  l’Accordo  Stato Regioni consente ai lavoratori di conoscere, nel dettaglio i concetti di rischio, danno, prevenzione    e  i  relativi  comportamenti  da adottare  al  fine  di  tutelare  la  propria sicurezza e salute e quella dei propri colleghi. L'obiettivo della formazione generale dei lavoratori,  nel  rispetto  dell'Accordo  Stato  Regioni  in  vigore  dal  26 gennaio  2012  è fornire   conoscenze   generali   sui   concetti   di   danno,   rischio,   prevenzione,  fornire conoscenze rispetto alla legislazione e agli organi di vigilanza in materia di sicurezza e salute sul lavoro.

Il corso rappresenta il percorso di formazione specifica ai sensi dell'art 37 comma 2 del Dlgs  81/08  e disciplinato nei contenuti dall'Accordo Stato Regioni in vigore dal 26/01/12 per tutti i lavoratori impiegati in azienda. La formazione, secondo l’Accordo Stato Regioni consente ai lavoratori di  conoscere, nel  dettaglio i rischi e i relativi comportamenti da adottare al fine di tutelare la propria sicurezza e salute sul lavoro e quella dei propri colleghi.  Si considerano lavoratori di aziende a rischio  basso  i lavoratori di settori quali commercio, uffici e servizi, artigianato, turismo. L'obiettivo della  formazione, in rispetto dell'Accordo Stato Regioni in vigore dal 26 gennaio 2012 è fornire conoscenze e metodi ritenuti indispensabili per conoscere i rischi dello specifico lavoro del lavoratore di aziende di rischio basso conoscere l’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale e il quadro normativo che disciplina la sicurezza e salute sul lavoro. La formazione vuole  inoltre sviluppare capacità analitiche (individuazione dei rischi), comportamentali (percezione del rischio) e fornire conoscenze generali sui concetti di danno, rischio, prevenzione, fornire conoscenze rispetto alla legislazione e agli organi di vigilanza in materia di sicurezza e salute sul lavoro.

Il  corso  rappresenta  il  percorso  di  formazione  aggiuntiva  rispetto  alla  formazione obbligatoria  per  i  lavoratori  ai  sensi  dell'art  37  del  Dlgs  81/08  e  disciplinato  nei contenuti dall'Accordo Stato Regioni in vigore dal 26/01/12 per la figura del preposto, ovvero  a  tutti  coloro  che  ricadono  nel  ruolo  di  preposto,  con  o  senza  investitura formale (quindi anche di fatto), in quanto in posizione di preminenza rispetto ad altri lavoratori. L'obiettivo della formazione dei preposti, nel rispetto dell'Accordo Stato Regioni  in  vigore  dal  26  gennaio  2012  è  fornire  ai  preposti  conoscenze  sui  rischi  e metodi  ritenuti  indispensabili  per  affrontare  e  risolvere  le  problematiche  connesse all'attuazione  e  alla  gestione  della  sicurezza   e   salute   sul   lavoro.  Sviluppare capacità   analitiche   (individuazione   dei   rischi),   progettuali   (studio   per   la riduzione  o  l’eliminazione  dei  rischi),  percezione  del  ruolo  di  preposto.  (Rif. D.Lgs. 81/08, D.M. 16.01.1997; D.Lgs. 195/03)

Il corso di formazione per dirigenti intende fornire la formazione al personale che ricopre ruoli di dirigente, in accordo con i contenuti previsti dal dlgs 81/08 e l'accordo Stato Regioni dello scorso 21/12/2011. L’art. 2 comma 1 lettera d) del dlgs 81/08, definisce “dirigente” la persona che, in ragione delle competenze professionali e di poteri gerarchici e funzionali adeguati alla natura dell’incarico conferitogli, attua le direttive del datore di lavoro organizzando l’attività lavorativa e vigilando su di essa in materia di salute e sicurezza sul lavoro. Il corso di formazione per dirigenti risponde alle suddette richieste normative e si propone di fornire ai partecipanti una formazione che copre gli ambiti giuridici e normativi in materia di salute e sicurezza sul lavoro, approfondendo la gestione  e l’organizzazione in azienda della salute e sicurezza sul lavoro, anche per mezzo di modelli conformi ai requisiti dell’art. 30 del dlgs  81/08. Saranno inoltre trattate le tematiche relative alla  valutazione dei rischi, alla comunicazione, formazione e consultazione dei lavoratori.

L'obiettivo è quello di fornire ai Preposti e ai Dirigenti per la sicurezza l’aggiornamento quinquennale previsto quanto previsto dal D.Lgs 81/2008 e dall’Accordo Stato Regioni del 21/12/2011.

Il RLS svolge tutta una serie di compiti molto importanti all'interno dell'azienda, volti a dimostrare un costante interessamento rispetto alla salute e alla sicurezza dei lavoratori. Il  RLS  ha  diritto ad  una Formazione particolare in materia di salute e sicurezza così come precisato dall'art. 37, comma 10 del D.Lgs. 81/2008. Le modalità, la durata e i contenuti  specifici  della  formazione  del  RLS  sono stabiliti in  sede  di  contrattazione collettiva nazionale (art. 37, comma 11 D.Lgs. 81/2008). Tale  formazione  deve permettere  al  RLS  di  poter  raggiungere  adeguate  conoscenze  circa  i rischi lavorativi esistenti negli ambiti in cui esercita la propria rappresentanza, adeguate competenze sulle principali  tecniche  di controllo  e  prevenzione  dei  rischi  stessi,  nonché  principi giuridici comunitari e nazionali, legislazione generale e speciale in materia di salute e sicurezza sul lavoro, principali soggetti coinvolti e relativi obblighi.

L'obiettivo del corso è fornire ai Rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza l’aggiornamento annuale previsto dall’art. 37 D.lgs n. 81/2008.

L'obiettivo  del  corso  è  fornire  ai  Rappresentanti  dei   lavoratori  per  la  sicurezza l’aggiornamento annuale previsto dall’art. 37 D.lgs n. 81/2008.

L'obiettivo del corso è fornire le conoscenze e le capacità operative di base necessarie per l’attuazione degli interventi di primo soccorso in caso di infortunio sul lavoro.

L'obiettivo del corso è fornire le conoscenze e le capacità operative di base necessarie per l’attuazione degli interventi di primo soccorso in caso di infortunio sul lavoro

L'obiettivo del corso è aggiornare ogni triennio le conoscenze e le capacità operative di base necessarie per l’attuazione degli interventi di primo soccorso in caso di infortunio sul lavoro.

L'obiettivo del corso è aggiornare ogni triennio le conoscenze e le capacità operative di base necessarie per l’attuazione degli interventi di primo soccorso in caso di infortunio sul lavoro.

Sulla base di quanto disposto dal D.M. 10/3/98, in ottemperanza al D.lgs. 81/08, tutti i lavoratori esposti a particolari rischi di incendio correlati al posto di lavoro   devono ricevere una adeguata informazione e una specifica formazione antincendio. Il corso è destinato a coloro che, lavorando all’interno di queste tipologie di aziende sono incaricati di attuare le misure di prevenzione incendi, lotta antincendio, di gestione delle emergenze, di evacuazione dei lavoratori e dei clienti in caso di pericolo grave ed immediato.

Sulla base di quanto disposto dal D.M. 10/3/98, in ottemperanza al D.lgs. 81/08, tutti i lavoratori esposti a  particolari rischi di incendio correlati al posto  di lavoro   devono ricevere una adeguata informazione e una specifica formazione antincendio. Il corso è destinato a coloro che, lavorando all’interno di queste tipologie di aziende sono incaricati di attuare le misure di prevenzione incendi, lotta antincendio, di gestione delle emergenze, di evacuazione dei lavoratori e dei clienti in caso di pericolo grave ed immediato.

Sulla base di quanto disposto dal D.M. 10/3/98, in ottemperanza al D.lgs. 81/08, tutti i lavoratori esposti a  particolari rischi di incendio correlati al posto  di lavoro   devono ricevere una adeguata informazione e una specifica formazione antincendio. Il corso è destinato a coloro che, lavorando all’interno di queste tipologie di aziende sono incaricati di attuare le misure di prevenzione incendi, lotta antincendio, di gestione delle emergenze, di evacuazione dei lavoratori e dei clienti in caso di pericolo grave ed immediato.

L'obiettivo del corso è quello di fornire a chi riveste la qualifica di datore di lavoro la formazione richiesta dall’Accordo Stato  Regioni  del  21/12/2011  sugli  elementi  base  sulla  sicurezza,  igiene  e  salute  sul luogo di lavoro in modo da poter svolgere direttamente le funzioni in capo al Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione.

L'obiettivo del corso è quello di fornire a chi riveste la qualifica di datore di lavoro la formazione richiesta dall’Accordo Stato  Regioni  del  21/12/2011  sugli  elementi  base  sulla  sicurezza,  igiene  e  salute  sul luogo di lavoro in modo da poter svolgere direttamente le funzioni in capo al Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione.

L'obiettivo del corso è quello di fornire a chi riveste la qualifica di datore di lavoro la formazione richiesta dall’Accordo Stato  Regioni  del  21/12/2011  sugli  elementi  base  sulla  sicurezza,  igiene  e salute  sul luogo di lavoro in modo da poter svolgere direttamente le funzioni in capo al Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione.

Preparazione dei Responsabili  ed Addetti dei Servizi di Prevenzione e  Protezione, in possesso  di  un  titolo  di  studio  non  inferiore  al  diploma  di  istruzione  secondaria superiore,   in   attuazione   del   D.Lgs   81/2008   e   dell’Accordo   Stato-Regioni   del 26/01/2006. Il Modulo A è propedeutico agli altri e la sua idoneità, una volta conseguita, resta valida per tutti i percorsi formativi successivi, costituendo credito formativo permanente.

Conclusione del percorso di preparazione dei Responsabili del Servizio di Prevenzione e Protezione, in possesso di un titolo di studio non inferiore al diploma di istruzione secondaria superiore, in attuazione del D.Lgs 81/2008 e dell’Accordo Stato-Regioni del 26/01/2006.

Percorso  di  preparazione  dei  Responsabili ed Addetti dei Servizi di Prevenzione e Protezione, in possesso di un titolo di studio non inferiore al diploma di istruzione secondaria superiore, in attuazione del D.Lgs 81/2008 e dell’Accordo Stato-Regioni del 26/01/2006.

Percorso di preparazione dei Responsabili ed Addetti dei Servizi di Prevenzione e Protezione,  in possesso di un titolo di studio non inferiore al diploma di istruzione secondaria superiore, in attuazione del D.Lgs 81/2008 e dell’Accordo Stato-Regioni del 26/01/2006.

Percorso  di  preparazione  dei  Responsabili  ed  Addetti  dei  Servizi  di  Prevenzione  e Protezione,  in possesso  di  un  titolo  di  studio  non  inferiore  al  diploma  di  istruzione secondaria  superiore,  in attuazione  del  D.Lgs  81/2008  e  dell’Accordo  Stato-Regioni del 26/01/2006.

Percorso  di  preparazione  dei  Responsabili  ed  Addetti  dei  Servizi  di  Prevenzione  e Protezione,  in possesso  di  un  titolo  di  studio  non  inferiore  al  diploma  di  istruzione secondaria  superiore,  in attuazione  del  D.Lgs  81/2008  e  dell’Accordo  Stato-Regioni del 26/01/2006.

Percorso  di  preparazione  dei  Responsabili  ed  Addetti  dei  Servizi  di  Prevenzione  e Protezione,  in possesso  di  un  titolo  di  studio  non  inferiore  al  diploma  di  istruzione secondaria  superiore,  in attuazione  del  D.Lgs  81/2008  e  dell’Accordo  Stato-Regioni del 26/01/2006.

Percorso  di  preparazione  dei  Responsabili  ed  Addetti  dei  Servizi  di  Prevenzione  e Protezione,  in possesso  di  un  titolo  di  studio  non  inferiore  al  diploma  di  istruzione secondaria  superiore,  in attuazione  del  D.Lgs  81/2008  e  dell’Accordo  Stato-Regioni del 26/01/2006.

Consentire agli ASPP e RSPP di raggiungere il numero di ore di aggiornamento necessarie a mantenere valida la propria qualifica, in attuazione del D.Lgs 81/2008 e dell’Accordo Stato- Regioni del 26/01/2006.

Consentire agli ASPP e RSPP di raggiungere il numero di ore di aggiornamento necessarie a mantenere valida la propria qualifica, in attuazione del D.Lgs 81/2008 e dell’Accordo Stato-Regioni del 26/01/2006.